Installazione MEMENTO MORI a Marmomacc 2017.

Da mercoledì 27 a sabato 30 settembre 2017 la Scuola d’Arte “Paolo Brenzoni” sarà presente a “MARMOMACC”, la Mostra Internazionale di Marmi, Design e Tecnologie, la più importante manifestazione a livello mondiale del settore presso il Centro fieristico di Verona.

Rappresenterà il territorio ambrosiano all’interno dello stand VERONA STONE DISTRICT, con l’installazione “MEMENTO MORI”, progetto didattico esposto quest’anno alla mostra di fine anno scolastico dagli allievi del corso di scultura della pietra e dal loro docente, lo scultore Matteo Cavaioni.

“Essere coraggiosi e riprodurre ciò che siamo: scaglie e polvere!” è questo il tema dell’opera.

Un’installazione dove si sente la coralità tra le diverse realizzazioni scultoree e dove lo sguardo dello spettatore è invitato a dialogare sulle differenti tecniche esecutive e nel contempo ad abbracciare l’opera nella sua globalità. Un allestimento che ha un grande impatto a livello di comunicazione e che mostra il nostro modo di interpretare la pietra.  Un ammonimento all’effimera condizione dell’esistenza, un’opera in cui si avverte forte il senso di precarietà che stiamo vivendo, per ricordarci che nonostante tutto  siamo uomini”.

Ciascun elemento è stato scolpito in marmo bianco di carrara utilizzando le basi delle Lampade Arco (icone degli anni ’60, disegnate nel 1962 dal famoso designer italiano Achille Castiglioni, noto per i suoi lavori minimalisti esposti al MoMa di New York) messe gratuitamente a disposizione dalla scuola dalla Testi Group di Sant’Ambrogio di Valpolicella che le produce.

La Scuola d’Arte “Paolo Brenzoni” parteciperà al progetto proposto da VERONA STONE DISTRICT con il Centro Servizi Marmo di Volargne, AS.MA.V.E. (Associazione Marmisti Veronesi), il Consorzio Marmisti Valpantena, il Consorzio Tutela Pietra della Lessinia e con il Centro di Formazione Professionale di Sant’Ambrogio.

Scritto nella sezione Eventi il