LA SCUOLA D’ARTE ESPONE PRESSO IL NEGOZIO DI ALTA MODA “AL DUCA D’AOSTA” A VR

Durante Marmomacc 2014 l’Ente Fiera di Verona ha dato la possibilità ad alcune aziende di esibire le loro opere in marmo e pietra naturale, uscendo quindi dal perimetro della Fiera e creando eventi all’interno della città. E questa opportunità è stata data  anche alla Scuola d’Arte “Paolo Brenzoni”, che da alcuni anni espone le installazioni create dagli allievi del corso di scultura della pietra e dal loro docente, lo scultore Matteo Cavaioni presso i padiglioni della Fiera a Verona. “Scaglie”  e “La porta” nel 2012, “Minimentale” nel 2013 sono installazioni molto apprezzate, tanto che la Scuola lo scorso anno è stata contattata dall’Unione Europea per partecipare all’European design in Japan, al fine di promuovere le sue creazioni nei paesi extra U.E.  E  proprio quest’ultima installazione è stata esposta  nell’ambito di Marmomacc & the City, presso il negozio di alta moda “Al Duca d’Aosta”, presente a Verona, in via Mazzini, dal 1960. Un luogo prestigioso per un’opera che da’ risalto alla poesia e all’aspetto filosofico del marmo, cercando di interpretarlo come forma di linguaggio, come veicolo di memoria e di speranza futura, come espressione del sacro, della conoscenza e della cultura.

La moda e l’arte che collaborano, che interagiscono fra loro.

Nello stesso periodo alcune delle opere più significative di docenti e allievi che frequentano i corsi di disegno e scultura presso la Scuola d’Arte sono state esposte presso l’ Antico Caffè Dante Ristorante, in piazza Dante a Verona e presso Villa Quaranta Park Hotel, a Ospedaletto di Pescantina, tutte realtà che fanno parte delle tenute della famiglia Tommasi Viticoltori di Pedemonte. Un incontro tra arte e vino, in luoghi che hanno una storia e un grande richiamo soprattutto per i turisti, in città e nella Valpolicella dove operano le due realtà.

P1180657  P1180703  P1180699  P1180668

Scritto nella sezione Eventi il